fbpx
  • About me

Ciao, sono Martina ma puoi chiamarmi Kiwi!

Se stai cercando una wedding planner che gestisca tutto al tuo posto senza chiederti il benché minimo feedback, che ti scelga dai fiori ai segnaposto, che ti protegga sotto una campana di vetro come una preziosissima rosa e che sia la tua “migliore amica”, cambia sito. 

Non sono nulla di tutto questo e non è mia intenzione diventarlo.

KiwiExperience

Sono nata nel 1990, dietro ai fornelli delle cucine dei miei genitori, entrambi chef,

sempre indaffarati nelle preparazioni di banchetti nuziali e cene aziendali.

E’ così che ricordo la mia infanzia: cibo delizioso, location favolose, profumi inebrianti,

ma soprattutto spose. Decine di spose. Centinaia di principesse di bianco vestite.

Nel il 2005 mio padre ha un grosso incidente che lo costringe a letto per quasi un anno.

E nonostante i tentativi di tenere in piedi l’azienda senza un leader fisicamente presente,

viene presa la decisione di chiudere l’attività prima che problemi più gravi sopraggiungano.

Quella bellissima sensazione di vivere in un mondo parallelo sempre sorridente e festoso svanisce.

E nel pieno dell’adolescenza per me non è facile rendermi conto che la vita, infondo, non è sempre sorridente.

Ma fortunatamente sono una persona testarda e caparbia. E mi ritrovo spesso a pensare

“Chi lo deve decidere che questo mondo parallelo sia finito?” “Chi mi impedisce di poterlo ricostruire da zero?”

“Chi mi vieta di crearne uno del tutto nuovo, dove la parola d’ordine sia FELICITA’?”.

Così inizio a interessarmi di party planning, di fotografia, di cucina, di tutti quegli elementi che compongono

una festa o una celebrazione. Mi ritrovo ad essere interpellata per organizzazioni di feste e rimango piacevolmente

colpita dalla reazione che gli altri hanno del mio operato: gratitudine e commozione.

Non mi ci vuole molto a capire qual è la mia strada. E così, dopo aver completato il mio percorso universitario nel 2015

e diversi corsi formativi in ambito wedding, lascio che una passione diventi una pagina Facebook.

Poi un canale Youtube. Poi una realtà.

Fino a diventare un lavoro.

Ho una missione in questo mondo: regalare emozioni positive alle persone.

Perché quando doni, ricevi in cambio.

Ed è questo che voglio fare, ogni giorno della mia vita:

Lasciare un impronta positiva, un sorriso,

e generarne un ricordo prezioso.

Iscriviti alla newsletter: